Come ottenere la firma digitale

firma digitale

Come ottenere la firma digitale? Questa è una particolare tipologia di firma elettronica che consente di firmare documenti elettronici dando loro validità ed autenticità incontrovertibili. Per poterne usufruire è necessario comprare dei kit dedicati vendute da aziende certificate per questo prodotto che devono poi essere attivate.

Sembra molto complicata ma sebbene comprenda diversi passaggi, alla fine è meno complessa di quello che si possa credere. La prima cosa da fare per avere una firma digitale da apporre ai documenti è quella di acquistare un kit per la firma digitale. Essi sono vendute da aziende come InfoCert, Poste Italiane ed Aruba ed hanno prezzi che variano tra i 40 ed i 50 euro.

Key USB

Si parla di vere e proprie chiavette USB che posseggono al loro interni una smart card con il certificato di firma digitale, i software per firmare i documenti e, in alcuni casi, il certificato per la Carta Nazionale dei Servizi. Esse sono considerate la soluzione più semplice da usare perché hanno tutto ciò che serve e se necessario possono essere trasformati in lettori di smart card per importare la firma digitale su PC.

Token USB

Sono una particolare tipologia di chiavette che hanno al loro interno una smart card, il certificato per la firma digitale e, in alcuni casi, il certificato per la Carta Nazionale dei Servizi. Essa prevede l’installazione di driver ed il download a parte dei programmi necessari. E’ un tantino più complicata della soluzione precedente ma più economica.

Lettori di smart card

Questi kit sono composti essenzialmente dal lettore di smart card abbinato ad una smart card con i certificati di firma digitale. In questo caso driver e software devono essere installati separatamente. Sono una soluzione ancora più economica ma sono più difficili da trasportare quindi da prendere in considerazione solo se si lavora esclusivamente su PC Desktop.

Kit di firma digitale remota

Si tratta di un kit alternativo che funziona tramite una  smart card virtuale, una password OTP (quindi di tipo usa e getta ricevuta tramite SMS o chiavette simili a quelli delle banche, N.d.R.) ed un software di verifica e firma. Non servono quindi supporti fisici ma costano decisamente di più delle altre soluzioni menzionate.