Affiliate marketing, la rete di relazioni per lo sviluppo online

Affiliate marketing, la rete di relazioni per lo sviluppo online

Il modo migliore per incrementare i risultati del proprio e-commerce è quello di ricorrere a una strategia di affiliate marketing. Consente di mettere a frutto esperienza e professionalità, nel nome della visibilità abbinata alla completezza di informazione. In cosa consiste? Questa moderna tecnica permette di andare a ricompensare gli affiliati che siano capaci di portare su un determinato sito di commercio online nuovi clienti. Si viene così a creare una fitta rete di relazioni e scambi – elemento cruciale della promozione sul web – che coinvolgono alcune figure chiave.

Si tratta innanzitutto del ‘merchant’ ovvero l’inserzionista, colui che promuove il progetto andando in cerca di affiliati con l’obiettivo dichiarato di massimizzare i guadagni online. Poi c’è l’affiliato ovvero il ‘publisher’, titolare di un sito con un certo seguito, il quale si occupa della parte promozionale e della sua gestione: ha il compito (che è anche la sua missione) di convogliare nuovi potenziali clienti verso un determinato sito di e-commerce. In pratica, per ogni nuova visita al sito o per ogni vendita messa a segno con questa metodologia (l’utente proviene da un contenuto o da un annuncio nel sito affiliato) l’inserzionista paga una percentuale prestabilita. Per strutturare la migliore campagna di affiliation marketing l’ideale sarà scegliere di affidarsi a un team di specialisti: sono molte infatti le cose di cui bisogna tenere conto nella sua strutturazione e nessun elemento dovrà essere lasciato al caso.

 

Un canale potente, con ampi margini di sviluppo

L’affiliate marketing rappresenta un canale molto potente e dagli ampi margini di sviluppo. E’ possibile dare una definizione in questi termini: si tratta di un accordo commerciale stretto fra l’azienda inserzionista e il titolare del sito affiliato (spesso un blog di approfondimento). L’obiettivo dichiarato è riuscire a raggiungere e fidelizzare un’ampia fetta di pubblico. Grazie a questa tecnica sarà possibile mettere a segno una serie di risultati utili, in primis migliorare la visibilità e aumentare le vendite. Grazie alla rete di relazioni virtuali che si crea e ai suoi movimenti fluidi si potranno intercettare gli utenti e procedere a strutturare interessanti collaborazioni tra aziende. Il traffico del sito, grazie a queste iniezioni di visibilità continue, potrà aumentare anche perché la rete degli affiliati è strutturata in modo da dare seguito a un continuo passaparola. Ci sono metodi diversi per predisporre un corretto programma di affiliazione. Si comincia da uno di tipo ‘diretto’, dove il merchant va a chiudere specifici accordi con una serie di singoli affiliati. In altri casi invece può accadere che si proponga la propria affiliazione ad appositi ‘affiliate network’: si tratta di siti aggregatori delle varie offerte, ai quali indicare uno specifico programma e gli obiettivi che si vorrebbero ottenere dall’affiliazione. Sarà utile fare mente locale anche su un altro aspetto, ovvero che occorre sempre procedere a un costante monitoraggio delle vendite. E’ infatti possibile scoprire con precisione se l’utente abbia fatto in effetti clic su un’inserzione, in modo da pagare l’inserzionista per il servizio. Inoltre, si può procedere con una valutazione puntuale dell’andamento della propria strategia di affiliate marketing rispetto al business.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi