Come comprimere un file audio su Windows 10

audio pc

Nel tentativo di ridurre le dimensioni, la compressione dei file viene utilizzata principalmente per le immagini. Le immagini vengono utilizzare per molteplici scopi: siti Web, documenti, presentazioni, ecc. Naturalmente, più ce ne sono, più pesante sarà il documento o la presentazione, motivo per cui vengono normalmente compressi. Le immagini non sono l’unico tipo di file che può essere compresso: anche i file audio possono esserlo.

Come con le immagini, quando i file audio vengono compressi, si tende a perdere parte della qualità. L’unica domanda è: quanta qualità si perde? Ecco come è possibile comprimere un file audio su Windows 10.

Comprimere un file audio

Talvolta, la compressione dei file comporta talvolta la conversione di un file da un formato all’altro. Questo di solito accade quando si passa da un formato lossless ad uno lossy, ad esempio da WAV a MP3. Il processo di conversione ridurrà la qualità, ma l’applicazione che viene utilizzata per convertirla avrà anche un impatto sulla qualità dell’audio. Questo è il motivo per cui consiglio di utilizzare Audacity per comprimere un file audio.

Scaricare Audacity e installarlo. Aprire l’applicazione e trascinare il file audio che si desidera comprimere nella finestra della stessa per aprirlo. Una volta aggiunto, andare su File> Esporta. Scegliere il formato con cui verrà esportato il file, ad esempio MP3.

Dopo aver selezionato il formato, bisogna selezionare anche il bitrate per il file audio. Il bitrate è per i file audio ciò che il framerate è per un file video. Maggiore è il bitrate, maggiore sarà il file audio. Si può scegliere un bitrate più basso, ma solo la conversione di un file da un formato lossless ad uno lossy ne ridurrà le dimensioni. Si possono provare entrambi e vedere quale ha il suono migliore. Modificare la modalità bitrate su variabile o costante e salvare il file.

Ho utilizzato un file WAV di 2,46 MB e, quando l’ho convertito in un file MP3 con un bitrate ridotto, la sua dimensione è si è ridotta a 230 KB, una differenza abbastanza evidente.

Questa è semplice conversione e compressione dei file. Se si desidera ridurre ulteriormente le dimensioni del file, considerare l’utilizzo di Audacity per modificare eventuali parti non necessarie, ad esempio un lungo silenzio. Si può anche convertire l’audio da stereo a mono. Ricordare di conservare il file originale fino al termine del progetto poiché potrebbe servire di nuovo o si vorrebbe comprimerlo con parametri diversi.

Se non si vuole perdere la qualità audio, è possibile anche provare ad utilizzare il formato OGG, anch’esso con perdita di dati, ma che offre una qualità del suono migliore.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi