Come eseguire lo zoom su Instagram

instagram

Come si fa ad eseguire lo zoom su Instagram? Non è un’opzione della quale si sente sempre il bisogno. Ma in caso si volessero osservare con più attenzione dei particolari o pubblicare specifiche parti di foto è possibile riuscire nell’impresa? La risposta è ovviamente positiva.

Per poterlo fare è ovviamente necessario aver scaricato l’applicazione sul proprio telefono ed essere iscritti al sevizio. Non è difficile zoomare su Instagram, soprattutto ora che una funzionalità apposita è stata aggiunta, perfezionando di fatto l’applicazione.

Come eseguire lo zoom su Instagram

Lo zoom di Instagram può essere usato sia sulle foto che si intende caricare o che sono già state caricate sia sulle immagini e sui video condivisi dagli altri. Si tratta di un’opzione messa a disposizione sia per i dispositivi Android che per iPhone. E’ importante ricordare che lo zoom in Instagram si può applicare nelle foto salvate sulla libreria del proprio telefono e non quelle scattate tramite l’app.

Una volta aperto Instagram bisogna cliccare sull’icona della macchina fotografica che si trova in basso al centro della schermata visualizzata. Dopodiché è necessario cliccare su “Libreria” e selezionare l’immagine che si vuole caricare dal proprio rullino fotografico Visit Your URL. E’ giunti a questo punto che si può zoomare. Eseguendo semplicemente l’azione del “Pinch to Zoom”, ovvero il posizionamento delle dita (di solito pollice ed indice) vicine sullo schermo ed il loro allontanamento strusciandole sullo schermo dello smartphone.

Raggiunta la “misura” voluta, si può continuare a modificare a piacere e condividerla normalmente, più o meno filtrata.

Zoomare foto e video già condivisi

Zommare foto e video già condivisi è ancora più semplice: basta giungere alla foto di proprio interesse tramite il news feed o recandosi direttamente sul profilo dell’utente che ha caricato la foto che si sta puntando ed eseguire la stessa azione con le dita che si fa con le proprie foto da postare. Lo zoom sarà immediato. Una volta raggiunto il giusto livello sarà possibile poi spostarsi sull’immagine lasciando semplicemente un dito e trascinandolo. Quando l’azione viene eseguita su un video né la sua riproduzione né il suo audio vengono interrotti.

In caso tutto ciò non sia abbastanza si può sempre accedere alle diverse opzioni di accessibilità previste sia per Android che per iPhone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *