Cosa sono i prodotti OEM e perché sono più economici

hardware

Quando si acquista un PC o un software online, cade spesso all’occhio l’acronimo OEM, il quale sta per Original Equipment Manufacturer. Un’etichettatura solitamente messa su prodotti meno costosi rispetto a quelli venduti al dettaglio.

Cosa significa OEM?

Come accennato sopra, OEM è l’acronimo di Original Equipment Manufacturer (Produttore di apparecchiature originali). Indica un’azienda che costruisce un’apparecchiatura destinata poi ad essere installata su un prodotto già finito. Su di esso, il costruttore appone il proprio marchio.

Siccome le aziende che producono prodotti OEM sono piccole rispetto a quelle che vendono un PC completo, spiega il motivo per il quale le apparecchiature non sono presenti sugli scaffali dei negozi specializzati. Tuttavia, quelli online, fisicamente non esistenti, fanno scorta di questi prodotti e li vendono ai clienti.

OEM per prodotti hardware

L’hardware OEM è esattamente lo stesso in termini di capacità e prestazioni della sua controparte al dettaglio. I dischi rigidi, le unità ottiche e alcune schede di espansione PCI sono i tipi più comuni di componenti offerti come OEM.

Tuttavia, l’hardware di solito non viene fornito con componenti aggiuntivi, anche se sono fondamentali per il loro funzionamento. I processori OEM, ad esempio, sono spesso venduti senza ventole. Una scheda video o un disco rigido spesso non vengono forniti con i cavi o gli adattatori necessari per l’uso.

OEM per prodotti software

L’esempio più conosciuto di software OEM è Windows, molto spesso acquistato da utenti per installarlo sui propri computer. Naturalmente, esistono anche versioni OEM di suite di sicurezza, utilità di sistema e software di produttività.

Quando viene acquistato, nella confezione è incluso il software e la licenza, ma niente documentazione. La maggior parte dei software con licenza OEM non ha supporto tecnico. Altro particolare è la limitazione della sua installazione. In poche parole, un software OEM con licenza spesso può essere installato su una sola macchina, perché legato alla specifica build del PC.

Vale la pena acquistare un prodotto OEM?

L’acquisto di un OEM è perfettamente sicuro e legale, ma comporta sempre dei rischi. Risparmiare è l’obiettivo principale, ma ci si può imbattere sempre in qualche problema, senza poi avere nessun supporto tecnico.

La percentuale di sconto che si può ottenere varia a seconda del prodotto e del rivenditore. Ad esempio, il software anti-virus OEM è solitamente economico dal 25% al ​​50%. Alcuni software di utility godono di sconti simili.

Il problema è la disponibilità pubblica. La maggior parte degli sviluppatori offre solo una versione retail del proprio prodotto. L’hardware è più hit-or-miss. A volte, un utente ottiene un risparmio cospicuo acquistando hardware OEM. Tuttavia, potrebbe poi scoprire che acquistare i componenti mancanti, come i cavi o le ventole, non fa risparmiare tutti quei soldi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi