Google Chrome vs Mozilla Firefox vs Microsoft Edge

Chrome

Chrome e Mozilla Firefox sono i browser che si dividono la fetta più larga di utenti in tutto il mondo, con il primo a capeggiare sull’altro. Segue il vecchio Internet Explorer 11, adesso sostituito dal più promettente e performante Microsoft Edge. Mettiamoli a confronto.

Aggiornamenti e correzioni di patch

Firefox e Chrome sono superiori poiché scaricano e installano in modo invisibile e silenzioso gli aggiornamenti in background e li applicano automaticamente. In poche settimane eventuali problemi vengono risolti rapidamente. Edge è un browser abbastanza nuovo ed è difficile rilasciare un commento in merito.

Design e facilità d’uso

Quando si utilizzano i browser per vedere il contenuto di Internet, la maggior parte lo capiscono. E’ il segnale di quando sia minimale il linguaggio di progettazione e di quanto esso fornisca la maggior parte dello spazio per i contenuti Internet. I tre browser lo fanno in modo molto efficace.

Chrome ha una barra degli indirizzi snella che funge anche da barra di ricerca. Dispone di controlli di navigazione di base, ad esempio indietro, avanti, aggiornamento e home a sinistra della barra. All’estrema destra c’è un menu contenente tutte le impostazioni. C’è un pulsante a stella a destra dell’indirizzo che può essere cliccato per aggiungere rapidamente un segnalibro ad una pagina.

Mozilla Firefox è abbastanza simile a Chrome ma è un po’ più ingombrante in quanto la barra degli indirizzi e le barre di ricerca sono separate. Firefox offre lo stesso tipo di bookmarking a clic singolo come Chrome. Anche il menu delle impostazioni è accessibile in modo simile a quello di Chrome.

Edge, d’altra parte, assomiglia a IE 11 ma con bordi più sottili, meno icone e barra degli strumenti semplificata.

Caratteristiche extra

Chrome ha un ampio Web Apps Store da cui si possono aggiungere estensioni al browser, ottenendo così più funzionalità. Firefox possiede anche le estensione e gli utenti aficionados sono molto legati ad esso per la presenza di alcune estensioni esclusive che sono essenziali per la loro esperienza di navigazione. Firefox resta ancora il browser più personalizzabile sul mercato in termini di interfaccia e display.

Edge è abbastanza nuovo e verrà sicuramente implementato. Tra le caratteristiche attualmente notevoli è inclusa una modalità lettura molto maneggevole, che rimuove la formattazione da pagine Web e articoli per rendere l’esperienza più confortevole. E’ presente sempre Cortana, l’assistente digitale di Microsoft integrato in Edge per aiutare l’utente nella navigazione. Inoltre, altre app locali come Outlook sono integrate all’interno del browser.

Conclusione

Tra Chrome e Firefox, tutto si riduce alle preferenze dell’utente. Entrambi i browser sono ottimi, sebbene alcuni utenti trovino Chrome molto più veloce di Firefox. Edge è l’ultimo arrivato, ma è meglio di IE 11 in quanto più funzionale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi