I 10 principi di sicurezza che ogni persona dovrebbe seguire

sicurezza

Si parla molto spesso di sicurezza del computer e dei dati. In che modo assicurarla? Ecco di seguito suggerimenti e abitudini di sicurezza che ogni utente dovrebbe conoscere.

Attenzione per gli attacchi di ingegneria sociale

Tramite l’ingegneria sociale, hacker e vari ladri di dati accedono abilmente alle informazioni attraverso il phishing, impersonando società e persone oppure con altre tattiche molto comuni. Bisogna essere sempre sospettosi di tutti i link, email e altre forme di comunicazioni. Non bisogna essere sorpresi dalla facilità con cui anche gli esperti di sicurezza possono essere ingannati o hackerati; quindi qui la consapevolezza è la chiave.

Rendere il codice di blocco del telefono più sicuro

Il PIN predefinito a 4 cifre per iOS non è il più sicuro. Quindi, andare all’app Impostazioni per aggiungere anche solo un’altra cifra e il telefono sarà molto più sicuro. Stesso discorso vale per Android: oltre all’implementazione del codice di blocco, ci sono anche strumenti per bloccare lo schermo dello smartphone.

Eseguire automaticamente il backup del computer

Se non si eseguono backup regolari, tutti i dati importanti non sono al sicuro. Non è così complicato farlo. Sul Web ci sono vari programmi che fanno ottimamente questo lavoro, ma si possono anche utilizzare gli strumenti integrati di Windows o del Mac.

Installare il miglior software antivirus e anti-malware

Virus e malware sono sempre una minaccia. Il consiglio è quello di utilizzare sempre uno strumento antivirus, nonché uno anti-malware per una scansione su richiesta.

Bloccare il router wireless

Il router è la prima linea di difesa per la rete domestica. La password va periodicamente cambiata utilizzando la crittografia WPA2 (AES). E’ possibile modificare altre impostazioni di sicurezza del router Wi-Fi.

Non inviare mai informazioni sensibili su e-mail, a meno che non siano crittografate

Le informazioni sensibili, come informazioni bancarie, dichiarazioni dei redditi o informazioni commerciali riservate, non devono mai essere inviate via e-mail senza crittografarle.

Non utilizzare il Wi-Fi pubblico senza un VPN

Per rimanere al sicuro su reti Wi-Fi pubbliche, la migliore difesa è quella di usare un VPN o una rete privata virtuale.

Utilizzare un gestore di password

Ricordare la password per ogni sito o servizio che si utilizza è impossibile. È qui che entrano in gioco i gestori di password. Bisogna sempre pesare sicurezza e praticità: quindi scegliere quello che ha le caratteristiche che servono.

Utilizzare l’autenticazione a due fattori

L’autenticazione a due fattori offre un livello aggiuntivo di sicurezza che protegge nel caso in cui la password venga rubata.

Revisionare regolarmente i permessi delle app e le impostazioni di sicurezza

Infine, non è sufficiente avere tutto quanto sopra impostato senza essere vigile e assicurandosi che il software sia sempre aggiornato. Spesso dimentichiamo cose come l’aggiornamento del firmware del router o la pulizia delle autorizzazioni dell’app. Quindi, pulire le autorizzazioni delle app di Facebook, eliminare le autorizzazioni delle app di Twitter o ripulire più servizi, tra cui Google che offre spazio di archiviazione gratuito solo per effettuare un controllo di sicurezza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi