Come crittografare i dati Dropbox su Linux

dropbox

Se ami utilizzare Dropbox su Linux ma stai cercando un modo semplice e rapido per crittografare i dati del cloud, potrebbe interessarti CryFS. È un programma utile che consente agli utenti di creare depositi per bloccare i propri dati su Linux.

Utilizzare una VPN con Dropbox

ExpressVPN è al primo posto nella classifica delle migliori VPN per quanto riguarda la sicurezza. Funziona bene su Linux e ha un eccellente client per il download. Offre velocità di download elevata con crittografia AES a 256 bit.

Installare CryFS

CryFS è uno strumento semplice che consente agli utenti di creare depositi. Tutto viene crittografato e bloccato, protetto da Dropbox contro coloro che vogliono accedere ai dati privati ​​nel cloud.

Lo strumento CryFS è interamente basato sulla riga di comando. Tuttavia, poiché non è il programma di crittografia standard su Linux, non viene preinstallato. Per fortuna, CryFS è abbastanza facile da installare. Per avviare la configurazione, apri il Terminale e segui le istruzioni corrispondenti alla tua distribuzione.

  • Ubuntu: “sudo apt installa cryfs”.
  • Debian: “sudo apt-get install cryfs”.
  • Arch Linux: “sudo pacman -S cryfs”.
  • Fedora: “sudo dnf installa git gcc-c ++ cmake crea libcurl-devel boost-devel boost-statico openssl-devel fuse-devel python –y”.

Con le dipendenze del build curate, usa lo strumento Git per prendere il codice sorgente:

“git clone https://github.com/cryfs/cryfs.git cryfs”

Sposta il terminale nella directory del codice usando il CD. Quindi, costruisci CryFS dal sorgente sul tuo computer Fedora Linux:

cd cryfsmkdir cmake && cd cmake

cmake ..

make

Termina il processo installando CryFS con make install.

“sudo make install”.

OpenSUSE: “sudo zypper installa cryfs”

Creazione cartelle del vault

L’uso di CryFS richiede due directory: la cartella del vault che contiene i file quando non sono in uso e la cartella mount, in cui il vault sarà accessibile quando non è crittografato. In questa sezione vedremo come creare la directory del vault.

Da Terminale, usa il comando CD e sposta la sessione dalla directory home (~ /) nella cartella di sincronizzazione Dropbox su Linux:

“cd ~ / Dropbox”

Esegui il comando ls e dai un’occhiata alla tua cartella di sincronizzazione Dropbox. Determina dove desideri conservare i vaults di CryFS: “ls”.

Quando sei sicuro su dove mettere la cartella, usa il comando mkdir. Assicurati di aggiungere l’opzione -p in quanto garantisce che la cartella mantenga le stesse autorizzazioni della directory Dropbox principale:

“mkdir -p cryfs-vault”.

Creare la cartella di montaggio

Dopo esserti occupato della cartella del vault di CryFS nella tua directory Dropbox, è il momento di crearne un altro. Questa directory ti consente di montare e accedere ai tuoi dati; quindi, assicurati di non inserirlo in Dropbox. Invece, mettilo da qualche parte in ~ / o ~ / Documenti:

cd ~ /

mkdir -p cryfs-mount

Oppure, se preferisci montare tramite la cartella Documenti, fai:

cd ~ / Documenti

mkdir -p cryfs-mount

Ora che le cartelle sono terminate, è tempo di creare e montare un vault. Nel Terminale, esegui il comando cryfs e specifica sia la cartella del vault che la cartella di montaggio:

“cryfs ~ / Dropbox / cryfs-vault ~ / cryfs-mount”.

Oppure, se preferisci la cartella Documenti:

“cryfs ~ / Dropbox / cryfs-vault ~ / Documents / cryfs-mount”.

Criptare i tuoi dati

Una volta montato il vault tramite CryFS, la crittografia è abbastanza semplice. Per farlo, apri il tuo file manager di Linux e vai a “Home”, quindi “cryfs-mount”. Oppure, se si trova nella cartella Documenti, vai su “Home”, quindi su “Documenti” e “cryfs-mount”.

Trascina i file che desideri crittografare in Dropbox nella cartella di montaggio. Quindi, quando hai finito di usare il vault, smontalo con il seguente comando:

fusermount -u “/ home / username / cryfs-mount”

oppure:

fusermount -u “/ home / username / Documents / cryfs-mount”

Quando il vault viene smontato, Dropbox inizierà a caricare i dati crittografati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi