Come eseguire il backup dell’iPhone in modo professionale

iphone

Gli utenti iPhone hanno a disposizione il backup automatico dei dati su iCloud, ma solo fino a 5 GB di dati. Ciò significa che potrebbero perdere tutti i contatti, i file multimediali e altri documenti se non dispongono di un piano di backup. Ecco alcune opzioni che si possono utilizzare per eseguire il backup.

Utilizzare iCloud e iTunes

Con iCloud si può accedere al backup da qualsiasi posto. Il backup può essere eseguito su iCloud tramite Wi-Fi dal dispositivo. Siccome il limite è di 5 GB, funzioni aggiuntive richiedono la sottoscrizione di un account iCloud a pagamento.

iTunes non si basa sul cloud e si può ripristinare il backup dal proprio account tramite il computer. Però, se il computer si blocca o viene danneggiato, il backup non funziona. Tuttavia, è possibile crittografarlo per conservare password o dati sensibili.

Per attivare il backup automatico, con iTunes bisogna collegare l’iPhone e selezionare “Sincronizza automaticamente quando questo iPhone è connesso”. In questo modo, ogni volta che il telefono viene collegato al computer e avviato iTunes, si avvia il backup automatico. Invece, con iCloud basta accendere il telefono, assicurarsi che lo schermo sia bloccato o spento e che sia presente una connessione ad Internet tramite Wi-Fi. Il backup automatico si avvierà ogni ventiquattro ore.

Utilizzare Google Drive

Google Drive può essere utilizzato per eseguire il backup dei contenuti di un account iCloud e iPhone, il quale comprende foto, contatti e calendario che andranno rispettivamente su Google Foto, Contatti Google e Google Calendar. Per farlo:

  1. Collegare l’iPhone al Wi-Fi.
  2. Installare e aprire Google Drive.
  3. Toccare Menu.
  4. Toccare Impostazioni in alto.
  5. Toccare Backup e poi “Avvia backup”.

Dopo il backup è possibile visualizzare e utilizzare il contenuto su più dispositivi. Per i contatti, attivare “Sincronizzazione dei contatti Google” sull’iPhone per vedere tutti i contatti in un nuovo gruppo. Anche gli eventi del calendario saranno in uno nuovo che prende il nome dell’iPhone.

Approccio a livelli

Un backup a livelli significa che l’iPhone fa parte di una strategia di backup globale, che offre protezione al massimo livello. Questo approccio offre un posto per archiviare tutti i messaggi, le app, i contatti, i video e gli altri dati. Idealmente, questo posto è il laptop o PC.

Eseguire prima il backup dell’iPhone sul computer e poi quello del computer nel cloud. Per farlo:

  • Eseguire il backup dell’iPhone utilizzando iCloud o iTunes.
  • Utilizzare un’app di archiviazione online per sincronizzare, condividere o copiare automaticamente le foto ed i video sul computer.
  • Eseguire il backup del computer nel cloud per proteggere tutti i dati.

Con questo approccio a livelli, qualunque cosa accada all’iPhone, il backup sarà sempre disponibile.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi