Come rimuovere Adware e Pop-Up Ads dai motori di ricerca

adware

L’Adware è un software che visualizza automaticamente pubblicità indesiderate durante l’esecuzione di un programma. Di solito, la finestra pop-up appare sotto forma di annunci, generati appunti dagli adware. Tutto ciò può creare un certo fastidio. Non solo. Può anche causare rischi per la sicurezza, in quanto negli adware possono celarsi alcuni programmi dannosi o spionistici.

Come rimuovere adware e annunci pop-up dai motori di ricerca

Alcune delle minacce intrusive associate all’adware sono virus informatici, worm, trojan, rootkit, spyware e altro ancora. Eseguono varie funzioni indesiderate, tra cui rubare e cancellare dati sensibili, dirottare le funzioni di calcolo di base e anche monitorare le attività dell’utente senza il suo consenso.

Alla luce di tutto questo, è necessario rimuovere gli adware ed i pop-up pubblicitari. Esistono vari metodi per farlo. Di seguito, ecco due tra i più usati.

Metodo 1: verificare la presenza di componenti aggiuntivi o estensioni nel browser

I programmi adware si presentano sotto forma di estensioni o componenti aggiuntivi nel browser. La procedura per rimuoverli è la seguente:

Google Chrome:

  1. Fare clic sul menu Chrome nell’angolo in alto a destra del browser.
  2. Selezionare “Altre impostazioni” e fare clic su “Estensioni” dall’elenco delle opzioni visualizzate.
  3. Controllare se ci sono estensioni sconosciute. Se sono presenti, rimuoverle facendo clic sull’icona del Cestino accanto ad essa.

Internet Explorer:

  1. Fare clic sull’icona “Impostazioni” e selezionare l’opzione “Gestione componenti aggiuntivi” per visualizzare l’elenco di quelli installati.
  2. Se viene rilevata la presenza di qualcosa di non familiare, selezionarla e fare clic sul pulsante “Disattiva” visualizzato in basso.

Mozilla Firefox:

  1. Accedere a “Componenti aggiuntivi” dal menu di Firefox nell’angolo in alto a destra della finestra del browser.
  2. Fare clic sul menu “Estensioni” a sinistra. Controllare se è presente qualche estensione sconosciuta nella lista. Se è così, fare clic sul pulsante “Disattiva o Rimuovi” mostrato in basso.

Metodo 2: controllare la pagina iniziale, i motori di ricerca e gli altri valori predefiniti del browser

Le altre tattiche dei programmi adware per sfruttare il browser è alterare la pagina iniziale e le impostazioni del motore di ricerca. Vediamo come ovviare a questo.

Google Chrome:

  1. Andare alla finestra Impostazioni e fare clic su “Imposta pagine”. Se all’interno è presente qualche sito Web sconosciuto, piuttosto che una pagina vuota o una pagina specifica, rimuoverli con l’aiuto del pulsante “Impostazioni”.

Internet Explorer:

  1. Andare ad “Impostazioni” e fare clic su “Gestione componenti aggiuntivi”. Quindi, selezionare l’opzione “Provider di ricerca” nel pannello di sinistra e poi il motore di ricerca che si desidera utilizzare. Se è presente qualcosa di indesiderato, selezionarlo e fare clic su Rimuovi.
  2. Andare di nuovo in “Impostazioni”, selezionare “Opzioni Internet” e guardare nella Home Page. Se nella casella è presente un URL non riconosciuto, cancellarlo e digitare il sito web preferito.

Mozilla Firefox:

  1. Selezionare “Opzioni” dal menu di Firefox. Quindi, selezionare il pulsante “Ripristina i valori predefiniti” e fare clic su OK per continuare.
  2. Per controllare le impostazioni del motore di ricerca, selezionare la scheda “Cerca” nel riquadro di sinistra e impostare il motore di ricerca predefinito. Se sono presenti cose strane sotto il segmento dei motori di ricerca, selezionarlo e fare clic su Rimuovi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi