PC lento? Colpa della polvere

pulire pc

Ci sono diverse cose che si possono fare per eliminare la polvere che ingombra il PC e farlo di nuovo funzionare al meglio, sia dal lato hardware che software. Quindi, prima di staccare la spina e acquistare un nuovo PC, ecco alcune cose che si possono fare per recuperare un po’ di velocità persa.

L’accumulo di polvere nel tempo può ostacolare il flusso d’aria ed esso è fondamentale per mantenere basse le temperature del sistema. Se il sistema si surriscalda, è probabile che riduca le sue prestazioni.

Pulire la polvere è più facile se si dispone di un PC desktop piuttosto che di un laptop. E’ possibile rimuovere la polvere dalle prese d’aria del portatile, ma bisogna fare attenzione se si vuole aprirlo per fare una pulizia completa, poiché il fornitore potrebbe invalidare la garanzia. Se la garanzia è cessata, allora si può fare.

Il primo passo è rimuovere la polvere generale da tutto il sistema, utilizzando un asciugamano di carta umido e cotton fioc per accedere ad aree più difficili da raggiungere. Però, uno degli strumenti migliori da utilizzare è una bomboletta di aria compressa. Evitare gli aspirapolvere: alcune persone hanno risucchiato dentro i condensatori.

Anche tentare di invertire il flusso del tuo vuoto per soffiare via la polvere dal computer è sconsigliabile. La polvere all’interno di un aspirapolvere domestico può essere dannosa per la salute, oltre a diffondersi su tutto il PC. Inoltre, si rischia di soffiare particelle di dimensioni considerevoli, che potrebbero danneggiare fisicamente i componenti interni, specialmente se si sta utilizzando un aspirapolvere da officina. La bellezza dell’aria compressa è che è pulita e priva di particelle.

Prima di iniziare, scollegare il computer e portarlo fuori. Ora, lavorando dall’alto verso il basso, spazzare via tutta la polvere, assicurandosi sempre di spruzzare aria in brevi raffiche, mantenendo la bomboletta in posizione verticale e il tubo ad almeno un paio di centimetri dall’hardware. Successivamente, pulire i fan e i dissipatori di calore. Naturalmente, spegnere prima il PC, rimuovere il coperchio del case e localizzare le varie ventole. Iniziando dall’alimentatore, soffiare attraverso le fessure all’interno del telaio, mirando in modo che la polvere possa uscire dalla parte posteriore.

Una volta fatto questo, soffiare nella ventola di aspirazione per spingere più polvere dalla parte posteriore. Infine, pulire le pale della ventola di scarico. Se possibile, mirare appena sotto il centro, dove il motore incontra il gruppo della ventola. Ripetere il ​​processo per ogni ventola, tenendo sempre l’aspirapolvere in posizione verticale.

Adesso si può riavviare il PC e, mentre le ventole girano, spruzzare ancora una volta molto brevemente per mandar via gli ultimi residui di polvere.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi