Come capire quali inserzionisti su Facebook posseggono informazioni personali

facebook

Nell’epoca tecnologica odierna, la pubblicità si è insinuata ovunque. Prendiamo ad esempio Internet: grazie ad essa, gli inserzionisti sono diventati parte integrante della nostra vita digitale.

La privacy è un argomento molto delicato e attualmente di grande discussione, soprattutto nel mondo dei social media. Non sorprende quindi che piattaforme come Facebook e Google siano invasi da annunci pubblicitari.

Tutto ciò che ci riguarda, dalle nostre inclinazioni politiche fino a ciò che acquistiamo, viene accuratamente raccolto e fascicolato per creare un profilo utente utilizzato dalle aziende per presentare annunci pubblicitari personalizzati in base ai gusti di ognuno. È importante che le persone conoscano quali aziende e organizzazioni hanno accesso ai dati propri dati. Ma da dove iniziare? Fortunatamente, Facebook rende possibile conoscere tali informazioni.

Verificare quali inserzionisti possiedono informazioni personali

Come dicevamo, Facebook offre la possibilità di conoscere quali inserzionisti hanno queste informazioni: basta andare nel proprio account. Prima di tutto, bisogna accedere alla pagina personale di Facebook. Poi, fare clic sulla freccia in alto a destra per aprire il menu a discesa. Entrare in “Impostazioni”; sul lato sinistro c’è una colonna con un elenco di opzioni. Scorrere verso il basso fino ad arrivare all’etichetta “Annunci”; fare clic su di essa.

Da lì, l’utente verrà indirizzato alla pagina delle preferenze dell’annuncio del suo profilo Facebook. Facendo clic su “Gli inserzionisti con cui hai interagito”, verranno elencate tutte le attività con cui l’utente ha interagito. Non è raro che gli utenti vedano nomi di aziende con le quali non hanno mai interagito, né tanto meno conosciute. Questo perché, fino a poco tempo fa, Facebook utilizzava intermediari “data brokers”, entità che vendono le informazioni di contatto a imprese e società. Si possono bloccare gli annunci individualmente evidenziando ciascun inserzionista e facendo clic sulla “X”.

Per impostazione predefinita, Facebook elenca solo 12 inserzionisti, quindi non bisogna dimenticare di fare clic sul piccolo pulsante “Visualizza altro”.

Cambiare le preferenze degli annunci

La prima cosa da fare è cliccare sul banner “Le tue informazioni” nella pagina “Preferenze annunci” del profilo. In questo modo, verrà visualizzato un menu a discesa con switch relativi al lavoro, al datore di lavoro, allo stato delle relazioni e all’istruzione. Per impostazione predefinita, sono tutti attivi. Andare avanti e sfogliarli tutti. Se attivato, consente agli inserzionisti di trovare l’utente e raccogliere le informazioni in base ai dettagli forniti nel profilo.

Successivamente, fare clic sul banner con l’etichetta “Impostazioni annunci”. Qui ci saranno tre pulsanti: annunci basati sui dati dei partner, annunci basati sull’attività su Facebook e annunci che includono le relazioni sociali. Cliccando su ognuno di essi, verranno fornite informazioni dettagliate, compresi quali dati vengono raccolti e da chi. Inoltre, verrà visualizzata un menu a discesa che consente di impedire la loro raccolta e il loro utilizzo. Quindi, negare il permesso ad ognuno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi